Skip to content

Benedizioni

ottobre 14, 2016

nonno-e-lorenzo

Capita che tutto ciò che abbiamo nella nostra mente venga acquetato improvvisamente e resettato da un incontro, da un luogo magico, da un gesto o una parola inaspettate. A me è capitato pochi attimi dopo aver girato la maniglia della porta dei miei suoceri e varcato la soglia d’ingresso. La scena che mi sono trovato davanti ha procurato un’immediata emozione da intendere come un’iniezione di serenità. Mi portavo nella mente pensieri di lavoro, aspettative di incontri di aperitivi e soprattutto il mio macigno interiore eppure quella scena quasi teatrale mi ha ripiombato nell’essenza della vita. Si respirava solo autentica magia del mistero umano. Non c’erano tante figure nella scena. Un vecchio nonno sulla sua carrozzina che sbuccia i fagioli e suo nipote intento nei compiti per casa più un gatto non ripreso dall’inquadratura che alza lo sguardo vigile su di me. E il silenzio intorno, silenzio che parla. Poche cose ma ricche di significato e intercettate in uno spazio temporale infinito. Sensazioni simili le ho avute dinanzi a certi panorami che esplodono d’improvviso davanti ad una forcella in montagna magari dopo che la nebbia si è diradata oppure in Chiesa nel raccoglimento dinanzi all’Eucarestia, nello sguardo dolce di una donna che raccoglie tutta la sua bellezza nei suoi occhi e te la dona insieme al suo sorriso, in un sentito assolo di chitarra che si fa spazio tra i fumi di un locale. Per questo amo la vita e amo il mondo e le persone perché possono in qualunque momento riportarmi all’origine, all’origine del mio mistero. Mi sento in viaggio, in viaggio verso questo Assoluto che ogni tanto mi regala una sua fotografia.

 

Annunci

From → Uncategorized

7 commenti
  1. Una immagine tanto tenera quanto, purtroppo, anacronistica…
    sheraconunabbraccio

  2. Post davvero rasserenante e toccante.
    E’ proprio vero, sono proprio le piccole grandi cose a regalarci la gioia, così semplici, eppure mai scontate, così pure e magiche al tempo stesso, fotografie di quotidianità che sanno svoltarci la giornata, farci tornare il sorriso, sensazioni ataviche che danno un senso al tutto.

  3. Grazie ancora del tuo prezioso intervento da me!
    Sheraconunabbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: